LogoErasmusPlus

 

LogoRepubblicaMiur

 

LogoErasmusPlus

 

PROGRAMMA ERASMUS + KA2 Partenariati Strategici

 

"Save Today - Survive Tomorrow"

 

Codice attività 2014-1PL01-KA201-002831_5 – CUP : J18I14000100005 – PIC 944569123

 

What is it?
Erasmus Plus is the European Union program, valid from 2014 to 2020, devoted to education, training, youth and sport and open to all European citizens.
For the first time will be granted financing not only to universities and training institutions, but also to new innovative partnerships, so-called "Knowledge Alliances 'and' Sector Skills Alliances", which will provide synergies between the worlds of education and the work allowing higher education institutions, trainers and businesses to stimulate innovation and entrepreneurship and to develop new programs and qualifications to fill the gaps in skills.
In sports, the program focuses on transnational projects aimed at supporting amateur sports and to tackle cross-border challenges such as match-fixing, doping, violence and racism, as well as promoting good governance, gender equality, l ' social inclusion and physical activity for all.

Background

The new Erasmus + combines all the current application of EU funding in the field of education, training, youth and sport, including the Lifelong Learning Programme (Erasmus, Leonardo da Vinci, Comenius, Grundtvig), Youth in Action and five international cooperation programs (Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink and the program of cooperation with industrialized countries). It also includes for the first time a support for sport. With the integrated program applicants may obtain more easily an overview of grant opportunities available, while other simplifications will help them to facilitate access.
Erasmus + is started in a time when the EU almost 6 million young people are unemployed, with levels in some countries more than 50%. At the same time there are over 2 million job vacancies and a third of employers noted difficulties in recruiting staff with the required qualifications. This demonstrates the existence of important skills gap in Europe. Erasmus + will address these deficits by providing opportunities for study, training or work experience or volunteering abroad.
The quality and relevance of organizations and European education, training and support to young people will be enhanced by supporting the improvement of the methods of teaching and learning, new programs and professional development of teachers and youth leaders, as well as through enhanced cooperation between education and the world of work.
The budget of 14.7 billion euro for the period 2014-2020 based on the outlook regarding future inflation and an increase of 40% from current levels. Additional funding should be allocated to mobility in higher education and for the capacity building with the involvement of third countries; negotiations on this will be completed in 2014.

Cos’è?
Erasmus Plus è il programma dell’Unione Europea, valido dal 2014 al 2020, dedicato all'istruzione, alla formazione, alla gioventù e allo sport ed aperto a tutti i cittadini europei.
Per la prima volta saranno concessi finanziamenti non solo ad università e istituti di formazione, ma anche a nuovi partenariati innovativi, le cosiddette “alleanze della conoscenza” e “alleanze delle abilità settoriali”, che costituiranno sinergie tra il mondo dell’istruzione e quello del lavoro consentendo agli istituti d’istruzione superiore, ai formatori e alle imprese di incentivare l’innovazione e lo spirito imprenditoriale nonché di elaborare nuovi programmi e qualifiche per colmare le lacune a livello delle abilità.
In ambito sportivo, il programma si concentra su progetti transnazionali volti a sostenere gli sport amatoriali e ad affrontare le sfide transfrontaliere quali le partite truccate, il doping, la violenza e il razzismo, nonché promuovere il buon governo, la parità di genere, l’inclusione sociale e l’attività fisica per tutti.

Background
Il nuovo programma Erasmus+ combina tutti gli attuali regimi di finanziamento dell’Unione nel settore dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport, compreso il programma di apprendimento permanente (Erasmus, Leonardo da Vinci, Comenius, Grundtvig), Gioventù in azione e cinque programmi di cooperazione internazionale (Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink e il programma di cooperazione con i paesi industrializzati). Esso comprende inoltre per la prima volta un sostegno allo sport. Con il programma integrato i richiedenti possono ottenere più agevolmente una visione d’insieme delle opportunità di sovvenzione disponibili, mentre altre semplificazioni contribuiranno a loro volta a facilitare l’accesso.
Erasmus+ viene avviato in un momento in cui nell’UE quasi 6 milioni di giovani sono disoccupati, con livelli che in taluni paesi superano il 50%. Nello stesso tempo si registrano oltre 2 milioni di posti di lavoro vacanti e un terzo dei datori di lavoro segnala difficoltà ad assumere personale con le qualifiche richieste. Ciò dimostra il sussistere di importanti deficit di competenze in Europa. Erasmus+ affronterà questi deficit fornendo opportunità di studio, di formazione o di esperienze lavorative o di volontariato all’estero.
La qualità e la pertinenza delle organizzazioni e dei sistemi europei d’istruzione, formazione e assistenza ai giovani saranno incrementate attraverso il sostegno al miglioramento dei metodi di insegnamento e apprendimento, a nuovi programmi e allo sviluppo professionale del personale docente e degli animatori giovanili, nonché attraverso una maggiore cooperazione tra il mondo dell’istruzione e il mondo del lavoro.
Il bilancio di 14,7 miliardi di euro per il periodo 2014-2020 tiene conto delle stime future riguardanti l’inflazione e rappresenta un aumento del 40% rispetto ai livelli attuali. Finanziamenti addizionali dovrebbero venire stanziati per la mobilità nel campo dell’istruzione superiore e per la costituzione di capacità con il coinvolgimento di paesi terzi; le negoziazioni al riguardo saranno ultimate nel 2014.

 

 

 


Take a look at the school newspaper

immaginegiornalino

 


Testimonials Studends' works

 

Calendario delle attività delle classi 3 A/B/C dal giorno 14 al giorno 25 settembre 2015.

 

I bambini, coinvolti in varie attività e riuniti nel “Cerchio dell’indiano”, esprimono i loro pensieri in relazione alla  natura e al suo RISPETTO. In questo modo si cerca di avvicinare i bambini alla natura e permettere loro di crescere come buoni cittadini, rispettosi dell’ambiente che li circonda.

 

Una fotografia ritrae un bambino a contatto con la natura nella giornata dedicata all'"Albero".


 

Presentazioni multimediali

Lavoro svolto dagli alunni relativo alle conoscenze sulla possibilità di ricavare energia da materiali organici e/o riciclabili;  approfondimento della lingua inglese attraverso l'uso di termini di ambito specifico.

 

La presentazione tratta della lavorazione di fonti energetiche non rinnovabili, quali carbone e petrolio utilizzati per ricavare energia. Vengono mostrarti anche i loro rendimenti energetici, i loro vantaggi e svantaggi dal punto di vista ambientale.

 

La presentazione tratta dell’energia geotermica, ossia il calore ricavato dalla Terra (dal greco Geo=“Terra” e Thermal=”calore”). Viene mostrato, inoltre, il suo utilizzo, i suoi vantaggi e svantaggi, come ad esempio l’impossibilità di costruire centrali elettriche in molti luoghi della Terra.

 

La presentazione tratta dell’energia ricavata dall’acqua in modo economico e continuo. Vengono mostrarti anche i vantaggi e gli svantaggi dal punto di vista ambientale.

 

La presentazione tratta dell’energia nucleare, ricavata dalla scissione degli atomi di Uranio. Viene mostrato il suo utilizzo, i suoi vantaggi, ma allo stesso tempo anche l’elevato rischio di incidenti se prodotta in modo sbagliato.

 

La presentazione tratta dell’energia solare, ricavata direttamente dal sole. Vengono mostrati i tre modi in cui viene utilizzata quotidianamente, i suoi vantaggi dal momento che è una fonte libera e rinnovabile e i suoi svantaggi tra cui l’impossibilità di utilizzarla di notte.

 

La presentazione tratta la definizione di Energia, come viene utilizzata, le fonti da cui si ricava o è prodotta e la distinzione di quest’ultime tra rinnovabili e non rinnovabili.

 

La presentazione tratta dell’inquinamento dell’ambiente, dell’acqua e dell’atmosfera prodotto dai gas prodotti dalle automobili e/o dalle fabbriche. Si evidenziano, inoltre,  tutte le conseguenze che ne derivano come ad esempio il cancro alla pelle o l’estinzione delle specie animali.

 

La presentazione tratta delle Biomasse, della loro suddivisione in Biomasse vegetali e civili, il loro utilizzo a livello ambientale e i loro vantaggi e svantaggi.

 

La presentazione tratta la produzione di “energia con fantasia” utilizzando fonti alternative approvate anche dalla NASA. Viene descritta anche l’invenzione di un pavimento nel locale Watt dove si produce energia semplicemente camminando.

 

La presentazione descrive il processo di fitodepurazione utilizzata per la produzione di prodotti caseari dalla società agricola la "Marchesa" a Lavello (PZ) e ne descrive le modalità di funzionamento. La fitodepurazione ha una grande valenza dal momento che elimina l’inquinamento delle acque.

 

“We are going green” è un progetto che avvicina i giovani a modi per limitare il consumo e/o lo spreco di risorse fondamentali come l’acqua, o il riciclo di prodotti che non vengono più utilizzati e le norme per salvaguardare l’ambiente in cui viviamo.

 

La presentazione descrive il processo di fitodepurazione utilizzata per la produzione di prodotti caseari dalla società agricola la "Marchesa" a Lavello (PZ), ne descrive le modalità di funzionamento. La fitodepurazione ha una grande valenza dal momento che elimina l’inquinamento delle acque. (lavoro svolto in lingua inglese)

 

La presentazione tratta delle fonti di energia più importanti del passato che i nostri antenati utilizzavano prima del progresso industriale e tecnologico: luce, acqua, fuoco, sapone e macchine.

 

 


Manifesti - Articoli


 

Testimonials in the news

 

 

Comunicazioni e circolari

Notizie della Scuola

� possibile navigare le slide utilizzando i tasti freccia

Link utili

  • Iscrizioni online
  • Orientamento studenti
  • Scuola in chiaro
  • Carta del Docente
torna all'inizio del contenuto